Tag

, , , , , , , , , ,

Immobile
la testa sulle mie gambe
teso l’orecchio
ad ascoltare
il tuo dolce respiro.

Timoroso imponevo silenzio
ai battiti del mio cuore
che forse
avrebbe svegliato
il tuo riposo.
Cocciuti fino all’impertinenza
ritmavano martellando a grancassa.

Labbra schiuse
come le rose di maggio
mi conducevano a te.
Il dolce motto del seno
occhi chiusi
ad inseguire
oniriche farfalla.

La semplicità del tuo corpo
riempì la mia anima…
Adoro guardarti
così quieta
come un gatto di porcellana.

Santiago Montrés
6 marzo 2016
h.: 19:58

695903082-ginocchio-chiuso-compassione-vicinanza

Annunci