Tag

, , , , , , , , , ,

scorreva la notte nei suoi capelli
il suo corpo un pasto dai sapori vellutati
gli occhi brillanti d’ambra
e il morbido incanto delle labbra
gonfie di baci e infinite dolcezze
il sinuoso passo di una luna gitana
e lei che si erge nell’oscurità
concentrando nel respiro… il silenzio

una bocca avida come quando diede i primi baci
la luce del mattino è una terra lontana
ma questa notte… voglio tenerla tra le mie braccia
e sarò lo scrigno dove riporrà
tutte le tempeste che l’hanno segnata

le sue braccia profumano di maggio
lei
un mare dove navigo impaurito e impavido
e allo stesso tempo per non perdermi
guardo i suoi occhi stellari
che mi guidano da un oceano all’altro

il mio bacio seguirà le innumerevoli
strade che mi conducono alle sue labbra
e con dolce furore
m’infrangerò nei suoi flutti
il collo
il seno
il ventre
le gambe
che a lei mi avvinghiano…

ti porterò con me
nella mia oscurità
ma sarà la tua luce
a guidarmi…

Santiago Montrés
Sassari 8 febbraio 2017
h.: 20:00

Imago: Lidsay Alder

Annunci