Tag

, , , , , , , , ,

Il tempo va insabbiandosi nelle tue ossa.
Quando ti saranno partite le ginocchia
solo allora capirai il prezzo che hai pagato
per non esserti preso cura di loro
e intanto la clessidra del tempo
scivola sulla vita
grano dopo grano.

In un pigro pomeriggio
attraverserai un viale di ricordi ingialliti
colmi di ragnatele
e ti saliranno alle labbra
parole che magari
un tempo
forse per timore
non avresti mai detto.
Ma ormai è troppo tardi.

Lì, dove sei ora, nei tuoi pensieri
apri una finestra
se non vuoi respirare
la polvere del mondo esterno che ascolta.
Cambiare l’aria dipende da te
getta via tutto ciò che non ti serve:
perdonati e poi
canta e balla
respira l’aria buona
che ogni fibra del tuo essere
si espanda
di rinnovata libertà.

Santiago Montrés
Sassari 11 maggio 2016
h. 19:45

ArtScans CMYK

Fabian Perez

Annunci